Sampdoria-Parma: sconfitta pesante, le pagelle

Audero, 5,5: Un tiro in tutta la partita del Parma, è quello che basta per garantire la vittoria ai ducali. Forse poteva fare di più.

Ferrari, 5,5: partita senza pretese della difesa blucerchiata, il Parma punge poco ma in occasione del gol Kucka è mercato male.

Colley, 6: a nostro avviso il migliore in campo. Ottima difesa del gambiano, una certezza dietro e si disimpegna anche in fase di impostazione. Bello il suo inserimento da attaccante che ha quasi portato al gol.

Thorsby, 45,: probabilmente la peggiore partita in blucerchiato del norvegese. Fatica a tenere Gervinho e quando lo punta lo salta sempre, in fase d’attacco sbaglia una quantità enorme di palloni.

Murru, 5: in fase difensiva non patisce più di tanto le cavalcate dei gialloblù, in fase d’attacco ci si aspetta più precisione nei cross.

Ekdal, 5,5: l’unico giocatore in grado di mettere ordine a centrocampo nonostante ciò fatica come tutta la squadra e non riesce a servire le punte, complice lo scarso movimento delle stesse.

Vieira, 5: Partita di sostanza del centrocampista inglese, lotta su ogni pallone ma ne perde tanti, spreca una grande occasione per pareggiare nel primo tempo. (Linetty 5,5: il Parma si chiude dietro e non riesce a sfondare in area di rigore)

Jankto, 5,5: Tanta corsa poca precisione, si può riassumere così la partita di Jankto che più volte non si intende coi compagni negli scambi veloci coi compagni. (Caprari SV)

Ramirez, 5,5: qualche buona giocata nel primo tempo, si spegne nel secondo (Leris, 5,5: molto fumoso, svolge il compitino e quando serve qualche giocata di qualità in più sbaglia)

Gabbiadini, 6: Ci prova, sembra l’unico giocatore in questo momento a rendersi pericoloso, trema ancora la traversa colpita su punizione nel secondo tempo.

Quagliarella, 5: Lotta, si sbatte, niente. Giornata storta per il capitano blucerchiato che cerca in tutti i modi di rendersi pericolo cercando pure giocate in acrobazia delle sue, pesa come un macigno il rigore neutralizzato da Sepe.

Ranieri, 5: Dopo la rimonta subita a Cagliari serviva una risposta importante da parte della squadra anche in virtù di una classifica cortissima. La sua Samp appare molto ma molto impacciata e a differenza della trasferta in Sardegna, la squadra oggi ha palesato la difficoltà di andare in gol, complice anche un Sepe saracinesca.

Squadra, 5: Non una prestazione da ricordare, il Parma dopo il gol è sparito si è chiuso dietro e ha aspettato la Sampdoria che si è resa troppo innocua, Sepe grande protagonista salva il risultato in più occasioni con parate decisive, rigore compreso. La classifica rispecchia la stagione dei blucerchiati, che senza giocatori di qualità e di caratura superiore navigherebbe in acqua decisamente brutte. Testa al derby