Ranieri in conferenza stampa: “Domenica scontro fondamentale. Stadio pieno? i tifosi sono impagabili”

Ranieri in conferenza stampa: “Domenica scontro fondamentale. Stadio pieno? i tifosi sono impagabili”

- in Conferenza Stampa

Si avvicina sempre di più la sfida di domenica contro il Brescia, che avrà luogo alle 15:oo allo stadio Luigi Ferraris. Il mister Claudio Ranieri ha analizzato l’incontro che attende i blucerchiati partendo subito dalla partita contro il Milan di lunedì scorso: “Il punto a Milano è un buon risultato, ma ciò che conta di più è la prestazione che abbiamo fatto. Abbiamo visto che se giochiamo compatti, uniti e uno per l’altro possiamo dare fastidio a chiunque. Domenica dovremo giocare con la stessa determinazione e umiltà, considerando che l’avversario è ben messo in campo”.

Riguardo agli avversari il mister mantiene alta la concentrazione: “Il loro è un gruppo di calciatori che si conosce da molti anni e vengono qui per vincere. Anche loro devono fare punti e questa partita è un’occasione importante. Giocano a due tocchi, non vanno sottovalutati. Per il tipo di partita, domenica sarà più difficile di quando abbiamo affrontato la Roma o l’Atalanta. Balotelli? Un campione. Ha molte armi a disposizione e ha maturato anche molta esperienza. Va affrontato con serenità, come tutto il Brescia del resto”.

Poi Ranieri affronta la questione del reparto offensivo blucerchiato, che a Milano ha sprecato qualche occasione di troppo: “No, non sono arrabbiato con Gabbiadini. Ci sta di sbagliare un goal, l’importante è creare le condizioni giuste per arrivare in porta. A lungo andare le occasioni vengono concretizzate. Quagliarella sta bene, è il nostro punto di riferimento e ho molta fiducia in lui”.

Sulla lotta salvezza e sul gruppo: “Non ho mai smesso di avere fiducia nella salvezza. So che bisogna lottare, forse basteranno i 40 punti o forse bisognerà farne di più, ma non dobbiamo mai perdere la fiducia. Dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo e crederci fino in fondo. Sono soddisfatto di come i ragazzi abbiano recepito il messaggio e di come interpretino il gioco che gli chiedo. Tutti stanno innalzando il livello”.

Infine il mister spende parole al miele per i tifosi, pronti a sostenere la squadra con un raduno al Mugnaini nella giornata di domani: “Questi tifosi sono impagabili. Ho accumulato tanta esperienza nel calcio, ma non finirò mai di ringraziarli. Il loro supporto allo stadio è fondamentale”.

 

Facebook Comments