Coronavirus, possibilità di gare a porte chiuse

Dopo il rinvio di Inter-Sampdoria avvenuto la notte scorsa, adesso la Lega Serie A sta studiando un modo per far disputare regolarmente il campionato senza mettere in pericolo la popolazione.

Una delle ipotesi paventate ai “piani alti” sarebbe quella di disputare le partite nelle regioni a rischio a porte chiuse, impedendo così di raggruppare migliaia di persone nello stesso luogo. Una soluzione comunque la si dovrà trovare. L’Inter, ad esempio, se proseguisse in Coppa Italia e Europa League non riuscirebbe a recuperare la gara contro la Sampdoria prima del 20 maggio.